Autista-soccorritore: approccio alla professione

 29.00

Per l’autista-soccorritore poter analizzare approfondimenti tematici è di vitale importanza. L’approccio alla guida, alla gestione del mezzo e agli scenari che quotidianamente bisogna affrontare varia da zona a zona, e spesso da strada a strada. Partecipa a questo corso membership per avere tutti i migliori contributi raccolti da Rescue Press negli anni!

-
+

Specs

SKU: PREM-02 Category: Tags: , ,

Descrizione

La formazione dell’autista-soccorritore necessita ogni giorno di miglioramenti e approfondimenti. Per sostenere l’educazione fra i soccorritori e la figura dell’autista-soccorritore, abbiamo organizzato i contenuti formativi dedicati a questa specialità. In questo corso quindi troverete tutte le lezioni che abbiamo deciso di dedicare alle competenze di autista-soccorritore, con particolare attenzione al suo ruolo di responsabile per l’arrivo sulla scena, il posizionamento del mezzo, il riconoscimento dei primi pericoli sulla strada e il corretto mantenimento in efficienza dell’ambulanza.

COSA VEDRAI IN QUESTO CORSO?

  • Confini operativi del profilo di autista-soccorritore: confronto fra infermieri, sistemi sanitari e autisti-soccorritori sulle competenze e i limiti della figura di autista-soccorritore oggi presente in Italia;
  • La formazione dell’autista-soccorritore: gli interventi dei professionisti e dei formatori per individuare le necessarie peculiarità di un percorso verso l’educazione alla guida percettiva di sicurezza, nell’ambito del 118;
  • La sanificazione dell’ambulanza: uno degli aspetti a cui l’autista-soccorritore deve badare maggiormente è stato analizzato con la collaborazione dell’infermiere Enrico Lucenti, referente del comitato scientifico di SIIET;
  • La check-list prima del turno: un compendio rapido ed efficace per capire cosa controllare sempre quando si inizia il proprio turno, dedicando 10 minuti di scrupolosità verso il proprio strumento di lavoro;
  • Approccio allo scenario stradale: consigli per lavorare in sicurezza rispetto all’emergenza che si affronta sulla strada. Sicurezza, attenzione e colpo d’occhio per valutazioni complessive che mettano al sicuro gli operatori, in attesa dell’arrivo delle forze tecniche;
  • Aspetti normativi degli interventi interforze: registrazione del corso COES Italia al REAS, dedicato agli interventi con Vigili del Fuoco e Polizia Stradale per una migliore comprensione delle altrui necessità in caso di emergenza;

 

Informazioni aggiuntive

ISCRIZIONE

socio CNSAS, NON socio CNSAS