Webinar | Emergenze ostetrico-ginecologiche in 118, 11 Luglio 18.30

Rescue Press · 3 Luglio 2024

Discutiamo insieme alla faculty del corso POBE di come si può affrontare e gestire l’emergenza extra-ospedaliera con partorienti e neonati. Operare senza le sicurezze e il comfort ospedaliero è difficile, e spesso è la preparazione e l’attenzione del sanitario che può fare la differenza. Iniziamo a spiegare cosa sarà insegnato durante il corso POBEx2 del 13-14 settembre a Traversetolo.

QUESTO WEBINAR E’ GRATUITO PER GLI ISCRITTI A RESCUE PRESS!

Il corso sull’assistenza al parto in ambiente extraospedaliero di AIFE è costruito sulle esigenze di medici e infermieri dell’area 118 ed emergenza. Questo evento di due giorni è pensato per imparare a gestire situazioni complesse come il parto precipitoso, il parto con complicanze, e le manovre di emergenza avanzati in situazioni critiche. Acquisirai competenze cruciali nell’assistenza al parto pre-ospedaliero.

Prima però è importante capire quanto spesso può accadere un evento come il parto in emergenza pre-ospedaliera, e quanta preparazione può essere utile per affrontare questa casistica. Dove maturarla, e come fare per essere il più preparati possibile in caso di necessità.

Questo webinar si guarda qui

CHI SIAMO AIFE

Da 30anni siamo al vostro fianco, costantemente all’avanguardia grazie alla collaborazione con i nostri partner internazionali. Trasmettiamo autenticamente la nostra esperienza, senza mascherare la nostra identità. I nostri istruttori sono sempre al massimo livello grazie a una formazione continua e personalizzata. La nostra consulenza è improntata sulla professionalità autentica, dove l’umanità è al centro di ogni interazione.

Perché partecipare al nostro corso POBEX2?

L’incremento delle emergenze ostetrico/ginecologiche e neonatali in contesti extraospedalieri è un fenomeno legato a una serie di concause demografiche, sociali, culturali, politiche e istituzionali. Questo configura una serie di problematiche sanitarie di estrema attualità. 

Il personale di soccorso pre-ospedaliero ha il dovere di riconoscere prontamente le più comuni emergenze ostetriche/ginecologiche, gestirle adeguatamente, fornire assistenza al parto inatteso a domicilio (un luogo non abituale per la nascita), garantire le prime cure al neonato e, se necessario, procedere alle manovre rianimatorie seguendo le linee guida della SIN (Società Italiana di Neonatologia). Inoltre, è fondamentale saper trattare l’arresto cardiaco nella donna gravida e la gestione del trauma maggiore in gravidanza.

Proprio in questo nuovo corso avanzato, lanciato da AIFE, verranno proposti scenari realistici ad alta fedeltà. Utilizzeremo manichini ad alta fedeltà di simulazione e, in sinergia con i Vigili del Fuoco, riprodurremo scenari di incidenti maggiori, trattando la donna gravida dall’estricazione dal mezzo incidentato fino al trattamento finale.

L’obiettivo di questo programma è fornire il know-how necessario per la corretta gestione delle emergenze ostetriche/ginecologiche e neonatali in ambito territoriale. Questo non può prescindere dalla conoscenza dell’anatomia e fisiologia della gravidanza e del travaglio di parto, un background culturale essenziale per comprendere e trattare tali problematiche.

Il corso è tenuto da professionisti del settore: ginecologi del dipartimento materno-infantile del Centro Gravidanze a Rischio degli HUB italiani, con circa 2700-3000 parti all’anno e con esperienza diretta nella struttura del Centro Gravidanze a Rischio, ostetriche della sala parto e infermieri esperti in urgenze ed emergenze extraospedaliere. Affronteremo la gestione dell’arresto cardiaco nella gravida, il trattamento del trauma in gravidanza e la rianimazione del neonato depresso secondo le linee guida della SIN.

Il corso è strutturato su due giornate, comprendendo esercitazioni pratiche e teoria su tutte le emergenze ginecologiche e ostetriche, traumatiche e di rianimazione neonatale. Il rapporto istruttori/discenti è di 1:4. Il corso è accreditato ECM dalla tua azienda o da provider privato, e la certificazione ha una validità di due anni.

 Pool istruttori – webinar 

Ezio Girelli 40 anni. Infermiere presso U.O.E.T 118 Romagna, sede di Ravenna da 6 anni. AUSL ROMAGNA Precedentemente UTIC Ravenna Istruttore AIFE ISTRUTTORE CORSI 118 Romagna (ACC e peri arresto, emergenze materno infantili, parto precipitoso e  rianimazione neonatale)

Percorso di studi:

– Laurea triennale in Infermieristica

– Master I livello infermieristica in area critica

– Master I livello accessi vascolari ecoguidati

Valentina Valenti, ostetrica e infermiera; ho lavorato per 1 anno e mezzo in ostetricia a Palmanova come ostetrica, 10 anni in Pronto soccorso a Udine come infermiera e da 7 mesi lavoro sempre come infermiera in pronto soccorso a Monfalcone; in precedenza per 5 anni ho fatto la soccorritrice in ambulanza nel servizio di emergenza territoriale 118 a GoriziaManuel Cleva infermiere esperto del 118 Asugi di Trieste , specializzato in area critica con il master post laurea in emergenza urgenza Extra ospedaliera all’ università di Trieste, istruttore aife ITLS Pepp e coordinatore POBEX2, responsabile scientifico e istruttore per i corsi aziendali sugli incidenti maggiori e di simulazione Avanzata con i vigili del fuoco,  istruttore IRC, professore a contratto all’ università degli studi di Trieste, docente al corso degli OSS per conto dell’ Asugi

VUOI PARTECIPARE AL CORSO IN PRESENZA? CLICCA QUI

Informazioni sull'autore

+293 iscritti
Non iscritto

Corso Includes

  • 1 Lezione